tdmsystems
X
Accedete / Registratevi
Trovate un prodotto

Siamo a vostra disposizione

Trovate la soluzione TDM giusta per i vostri processi produttivi!

TDM Cloud Essentials

Soluzione base in cloud per una gestione utensili digitale facile, ideale per i processi produttivi delle piccole aziende.

Maggiori informazioni

TDM Global Line

Soluzione software on premise con numerosi moduli, dedicata ai processi produttivi delle aziende di medie e grandi dimensioni.

Maggiori informazioni

Demo online gratuita

Richiesta demo online

Trovate un prodotto

Siamo a vostra disposizione

Trovate la soluzione TDM giusta per i vostri processi produttivi!

TDM Cloud Essentials

Soluzione base in cloud per una gestione utensili digitale facile, ideale per i processi produttivi delle piccole aziende.

Maggiori informazioni

TDM Global Line

Soluzione software on premise con numerosi moduli, dedicata ai processi produttivi delle aziende di medie e grandi dimensioni.

Maggiori informazioni

Demo online gratuita

Richiesta demo online

Integrazione FFS

Tasso utilizzo altissimo grazie all’integrazione FFS con TDM

I sistemi di produzione flessibili (FFS) sono costosi, ma anche altamente produttivi. Pertanto, la messa a disposizione degli utensili in tempo utile è di particolare importanza. La comunicazione tra il sistema di gestione degli utensili TDM e i computer host di questi sistemi garantisce la disponibilità degli utensili necessari in tempo utile sulle macchine, ovvero nel magazzino centrale. La produzione evita così tempi di fermo delle singole macchine a causa della mancanza di utensili, incrementandone quindi la capacità di utilizzo.

Tool management interface - Manufacturer independence for TDM solutions - Logo Fastems.
Tool management interface - Manufacturer independence for TDM solutions - Logo SOFLEX.

l’integrazione FFS aumenta la produttività

Ciò che caratterizza i sistemi FFS è il fatto che questi sono in grado di elaborare uno spettro variabile di pezzi su più macchine parallelamente. Di norma, tali sistemi sono dotati di adeguate apparecchiature di stoccaggio  pezzi e utensili, tali da consentire anche il funzionamento non presidiato per un certo periodo di tempo.

L’approvvigionamento di un sistema di questo tipo di solito si traduce in un investimento importante per un’azienda. Pertanto, la produttività dei sistemi di produzione flessibili è di particolare importanza. Le risorse necessarie per la produzione, come programmi NC, attrezzature e utensili, devono essere fornite in tempo e in numero sufficiente. Le interfacce tra TDM e il computer host dei sistemi rendono trasparente il necessario fabbisogno di utensili. Sia in termini di numero di utensili sia in relazione al momento in cui sono necessari. Ciò vale in particolare quando tutti i parametri utensili sono memorizzati in un unico database TDM centrale, cui possono accedere i computer host dei sistemi di produzione flessibili.

Funzioni delle interfacce TDM / FFS convincenti

TDM offre interfacce standardizzate ai più comuni produttori di sistemi di controllo per sistemi di produzione flessibili come Fastems, Liebherr, Promot, Soflex, ecc. Per la messa a disposizione degli utensili, i clienti possono contare su soluzioni che i rispettivi produttori mantengono e sviluppano. Tale integrazione include generalmente le seguenti parti:

Il senso della codifica degli utensili!

I sistemi di produzione flessibili sono spesso i sistemi di produzione più costosi all’interno dell’azienda. Pertanto, gli utenti cercano di evitare tutto ciò che potrebbe portare a interruzioni nel processo di produzione. Alla luce di ciò, dunque, è giustificato l’investimento supplementare nella codifica degli utensili per sistemi di questo tipo. TDM supporta tutte le varianti più comuni, sia che si tratti di supporti codificati in modo fisso sia di sistemi di lettura/scrittura.

Evidenti vantaggi dell’integrazione FFS con TDM

Database centralizzato
Grazie a una gestione dei parametri centrale non vi è più alcuna ridondanza e voce ripetuta. Ciò consente di risparmiare tempo nella gestione e manutenzione dei parametri utensili e aumenta la sicurezza.

Processi ottimizzati
Grazie a una perfetta preparazione degli utensili, l’efficienza delle macchine viene aumentata fino a quasi il 100 percento. Questo ottimizza i processi. Inoltre, con questo sistema vengono ottimizzati lo stoccaggio e il riutilizzo di utensili già montati con una sufficiente durata utile residua.

Alto risparmio di costi
Elevato risparmio in termini di costi: una preparazione previdente degli utensili consente di ordinare gli utensili in tempo.

Due esempi di un’integrazione FFS con TDM

Fastems

Al fine di predisporre gli utensili necessari, un computer host comunica con TDM direttamente tramite un’interfaccia XML. Fastems pianifica il fabbisogno utensili per gli ordini inoltrati e invia l’elenco del fabbisogno al software TDM. In tal modo, i parametri utensili sono disponibili per tutti i sistemi:

  • In una postazione di lavoro TDM, i dipendenti assemblano gli utensili.
  • Dopo la conferma del processo di montaggio, l’utensile appare nell’elenco di produzione e questo torna visibile sul dispositivo presetting.
  • L’operatore può misurare l’utensile.
  • Anche gli utensili scaricati dalla cella Fastems possono essere recuperati.
  • Sulla base di tali informazioni, l’utensile può essere smontato o conservato come utensile completo.
  • Il ciclo degli utensili nella produzione è così chiuso.

SOFLEX

Sulla base degli utensili completi generati in TDM, si può sfruttare il programma NC per creare i corrispondenti elenchi utensili.

  • Il sistema di controllo della produzione pianifica un ordine che viene autorizzato da SOFLEX e richiede la distinti da base di TDM.
  • L’interfaccia quindi lo trasmette a SOFLEX.
  • Il sistema rileva sulla base di questo gli utensili necessari e trasferisce nuovamente tali informazioni a TDM. Ciò consente di assemblare, presettare e misurare gli utensili.
  • I parametri reali degli utensili  vengono inviati automaticamente al sistema di controllo SOFLEX.
  • Non appena gli utensili vengono caricati nel magazzino della macchina, viene avviato l’ordine corrispondente.